Desktop View

Pokerstars closed to USA Full Tilt poker ban US players - UIGEAUltime notizie su Full Tilt Chiuso in tutto il mondo.
Venerdì è stato un giorno buio per il poker internet online negli Stati Uniti che ha visto artisti del calibro di PokerStars e Full Tilt Poker chiudendo le porte a giocatori di poker negli Stati Uniti come poker online tre grandi PokerStars, Full Tilt Poker e Absolute Poker sono stati incriminati con l'accusa di frode bancaria , riciclaggio di denaro, e il gioco illegale negli Stati Uniti con ritenuta ordini emessi nei confronti di oltre 75 conti correnti bancari utilizzati dai popolari siti di poker online e dei loro metodi di pagamento, maggiorato di cinque nomi di dominio Internet.

Il Dipartimento di Giustizia americano chiamato 11 imputati in un comunicato stampa: Isai Scheinberg, Raymond Bitar, Tom Scott, Nelson Burtnick, Paul Tate, Brent Beckley, Ryan Lang, Bradley Franzen, Ira Rubin, Chad Elie, e Giovanni Campos. Scheinberg e Tate sono identificati nell'atto di accusa come rappresentante di PokerStars, e Bitar Burtnick di rappresentare Full Tilt Poker e Tom e Beckley di rappresentare Absolute Poker. Lang, Rubin, Franzen e Elie sono identificati come persone che gestivano metodi di pagamento negli Stati Uniti. I 11 imputati di cui sopra sono ciascuno dei quali è accusato di quattro capi - violazione di Internet Gambling Enforcement Act, il funzionamento di un gioco d'azzardo illegale, cospirazione per commettere frodi bancarie e filo e il riciclaggio di denaro cospirazione. Queste spese possono trasportare penali salate.La pena massima per la violazione della UIGEA e gestione di un commercio di gioco è di 5 anni di carcere e una multa di 250.000 dollari o il doppio del guadagno lordo o la perdita per ogni carica, per cospirazione per commettere frodi filo è di 30 anni di carcere e una multa di $ 1 milioni di euro o il doppio del guadagno lordo o perdita e cospirazione per il riciclaggio del denaro è di 20 anni di carcere e una multa di 500.000 dollari o il doppio della quantità di bucato

Le accuse le tre sale in alto si trovano ad affrontare sono basati sul gioco d'azzardo illegale Business Act del 1955 e la Internet Gambling Enforcement Act del 2006.

Preet Bharara un Manhattan US Attorney comunicato stampa ha detto: "Come carica, questi imputati architettato un piano elaborato frode criminale, alternativamente, ingannando alcune banche statunitensi ed efficace corrompere gli altri a garantire il flusso continuo di miliardi di profitti gioco d'azzardo illegale. Inoltre, come si sostengono, nel loro zelo di eludere le leggi di gioco, i convenuti anche impegnati nel riciclaggio di denaro enormi e frode bancaria. Le imprese estere che scelgono di operare negli Stati Uniti non sono liberi di non rispettare le leggi a loro non piace, semplicemente perché non può sopportare di separarsi dai loro profitti. "

FBI, Vice Direttore di Janice-Charge K.Fedarcyk disse: "Questi imputati, ben sapendo che i loro affari con i clienti statunitensi e banche degli Stati Uniti era illegale, ha cercato di truccare le carte. Banche hanno mentito circa la vera natura della loro attività. Allora, alcuni degli imputati trovati banche disposte a violano la legge per una tassa. I convenuti scommessa della casa che potranno continuare il loro regime, e hanno perso. "

Almeno 3 miliardi di dollari civile sanzioni riciclaggio di denaro da entrambe le società e gli imputati del poker si sta cercando. Secondo l'accusa, Campos e Elie sono stati arrestati Venerdì mattina in Utah e Las Vegas, Nevada, rispettivamente. Franzen è previsto a comparire in tribunale per la sua contestazione, il 19 aprile 2011. Coloro che non sono negli Stati Uniti - Scheinberg, Bitar, Burtnick, Tate, Tom, Beckley, Rubin, e Lang - non sono stati arrestati, ma l'US Attorney's Office del Distretto Meridionale di New York sta lavorando con l'applicazione della legge straniera agenzie e l'Interpol di arrestare gli imputati.


USA bloccato Poker Rooms aprile 2011

PokerStars bloccato i giocatori USA da giochi con soldi veri. PokerStars apre un avviso sul proprio client di poker con un messaggio che PokerStars USA saldi giocatore di poker sono sicuri.

"Come si può avere sentito, abbiamo dovuto sospendere i servizi di poker con soldi veri per le persone in base alla causa di sviluppi legali là degli Stati Uniti. Gli sviluppi sono limitati agli Stati Uniti e non hanno alcun impatto sulla capacità di continuare a utilizzare i nostri servizi. Siate certi equilibri giocatore sono al sicuro. Non vi è alcun motivo di preoccupazione. Per tutti i clienti fuori degli Stati Uniti, è business as usual ".

"Il sito di PokerStars è stato spostato a www.pokerstars.eu e il nostro indirizzo e-mail di sostegno è ora support@pokerstars.eu. Ci scusiamo con i nostri giocatori per qualsiasi inconveniente causato da questa interruzione. Tieni presente che stiamo vivendo un elevato volume di e-mail, così i tempi di risposta sono in ritardo. Risponderemo email giocatore nel più breve tempo possibile. Grazie per la vostra pazienza e comprensione in questa materia ".

Full Tilt Poker vietato giocatori USA affermando: "Purtroppo, come risultato di questa azione, Full Tilt Poker ha deciso che è necessario sospendere il" vero play money "negli Stati Uniti fino a quando questo caso è stato risolto. Tuttavia, Full Tilt Poker continuerà a fornire peer-to-peer servizi online di poker e al di fuori degli Stati Uniti "." Mr.Bitar e Full Tilt Poker credere poker online è legale - una posizione anche preso da alcune delle migliori menti legali negli Stati Uniti. Full Tilt Poker è, ed è sempre impegnata a preservare l'integrità del gioco e il rispetto della legge ".

Le sale da poker ancora permettendo giocatore USA per soldi veri in questo momento sono:

UWinPoker continua ad accettare i giocatori di poker negli Stati Uniti, nonostante il recente divieto di poker negli Stati Uniti.

Bodog Poker ha dichiarato: come al solito su Bodog per i clienti statunitensi.

UB / AP "no comment in questo momento." Ci aspettiamo Assoluto e UB.com di chiudere a breve.

Questo è puramente un duro colpo al poker online negli Stati Uniti con marchi leader di essere bandito si spera, sarà scintilla giocatori di poker online per unire più che mai e fanno sentire la loro voce.

"Chiaramente ci sono milioni di americani che amano il gioco d'azzardo online", ha detto Waxman. "Se la possibilità di esercitare l'attività è portata via, dovrebbero concentrare la loro attenzione sulla necessità di incoraggiare i loro rappresentanti eletti ad agire su questo tema e di regolare il gioco d'azzardo online".

Il senatore Alfonse D'Amato, presidente della Poker Players Alliance, ha dichiarato: "A nome dei milioni di giocatori di poker in tutto il paese, ci scandalizza l'azione intrapresa dal Dipartimento di Giustizia americano oggi contro le compagnie di poker online e continuerà a combattere per il diritto di partecipare al gioco di cui godono, "." americani 'Il poker online non è un reato e non deve essere trattato come tale. Attualmente stiamo raccogliendo tutte le informazioni circa l'annuncio di oggi e offrirà un'analisi dettagliata quando tutti i fatti diventano disponibili. "