Desktop View

AGCC revokes full tilt poker licenseLa AGCC (Alderney Gambling Control Commission) hanno revocato Full Tilt Poker licenza di gioco nonostante l'investitore recente francesi testimoniano la loro "intenzione di acquistare" il Full Tilt Poker società. La decisione di revocare AGCC tre delle quattro licenze di Full Tilt Poker renderebbe più difficile per chiudere l'affare con l'investitore.

La AGCC ha rilasciato una dichiarazione che afferma che Full Tilt Poker sono stati in "gravi violazioni delle normative AGCC includono false comunicazioni, la fornitura non autorizzata di credito, e l'incapacità di segnalare eventi materiale". La AGCC anche affermato che "E 'importante notare che la revoca delle licenze FTP non, come è stato suggerito, prevenire una riattivazione delle attività sotto la nuova proprietà e gestione."

Ufficio degli Stati Uniti Procuratore del Distretto meridionale di New York hanno anche rilasciato una dichiarazione sulla decisione del AGCC che comprende le azioni che il Dipartimento di piano di giustizia sulla presa da qui che potrebbe includere Full Tilt Poker giocatori fondi da restituire da parte dei fondi riprendendo dalla presunte attività fraudolente. Hanno anche dichiarato che il caso "durerà per molti mesi almeno."

Piena Tilt Poker dichiarazione rilasciata a PokerStrategy

Il 19 settembre 2011, la Alderney Gambling Control Commission riconvocata l'udienza privata originariamente detenuto in data 26 luglio 2011, per quanto riguarda la sospensione delle licenze di esercizio di Full Tilt Poker.

Durante l'udienza, Full Tilt Poker ha offerto la testimonianza di un investitore interessato ad acquisire l'azienda. L'investitore interessato ha testimoniato davanti alla Commissione circa il suo status avanzato di trattative con l'azienda ed i termini e le condizioni di un potenziale acquisto. Full Tilt Poker ha chiesto un rinvio di 30 giorni l'udienza per consentire la transizione della società alla squadra nuovi investimenti.

Oggi, la Commissione ha annunciato la sua decisione di revocare tre delle quattro licenze Full Tilt Poker operativo, nonostante il peso delle prove presentate nel corso dell'udienza da Full Tilt Poker interesse degli investitori ad acquisire l'azienda. La decisione della Commissione di revocare le licenze di esercizio di Full Tilt Poker rende più difficile per eseguire la vendita della società, e quindi ripagare i suoi giocatori.

Durante i mesi scorsi, Full Tilt Poker è stata totalmente impegnata ad assicurare il rimborso dei suoi giocatori in pieno - un impegno che si espresse a più riprese alla Commissione e la società creduto che fosse impegnato in uno sforzo di collaborazione con la Commissione per rimborsare il suo giocatori.

Nonostante il danno potenziale svolto dalla Commissione e il suo disprezzo per i nostri giocatori, Full Tilt Poker continua ad impegnarsi per ripagare i suoi giocatori in piena e prosegue nelle trattative attivo. Una dichiarazione ulteriore seguiranno a breve. "

Fonte: PokerStrategy.com

AGCC release completa affermazione Tilt Poker

"Commissari AGCC, riunita in un tribunale, oggi revocato le licenze di Vantage Limited, FILCO Limited e ossalico Limited, trading come Full Tilt Poker (FTP), con effetto immediato. Ciò fa seguito alla sospensione delle licenze precedentemente il 29 giugno 2011.

Nel corso di un'audizione tenutasi a Londra più di sei giorni, è emerso che era fondamentalmente FTP AGCC ingannati sulla loro integrità operativa continuamente segnalazione come saldi delle disponibilità liquide che era stato nascosto sequestrati o trattenuti dalle autorità statunitensi, o che fosse diversamente non effettivamente disponibili per l'operatore . Gravi violazioni delle norme AGCC includono false comunicazioni, la fornitura non autorizzata di credito, e mancata segnalazione di eventi materiali.

All'inizio del presente procedimento, il 26 luglio, AGCC chiaramente la sua preferenza per tenere l'udienza in pubblico, a beneficio dei giocatori e dai media. Tuttavia, il tribunale era convinto che l'udienza si terrà a porte chiuse, sulla base delle richieste di risarcimento da FTP che questo sarebbe massimizzare la probabilità di un salvataggio commerciale del settore a beneficio dei giocatori. Per questo motivo, un rinvio di 54 giorni è stata consentita.

E 'importante notare che la revoca delle licenze FTP non, come è stato suggerito, prevenire una riattivazione delle attività sotto la nuova proprietà e gestione. Reclami non risolti dai giocatori contro FTP diventare un problema per la polizia e le autorità civili. Ora che FTP licenze sono state revocate, AGCC non ha più giurisdizione su queste aziende.

La licenza di Orinic Limited, recentemente aggiunto geografica suddivisione della sala da poker FTP, resta sospeso.
L'avviso determinazione contenente la decisione dei commissari e le ragioni per essa è disponibile al 20290911.pdf%% http://www.gamblingcontrol.org/userfiles/file/Determination 20Notice "

Fonte: http://www.gamblingcontrol.org - ftp dichiarazione pdf

Ufficio procuratore del Distretto Sud della dichiarazione di New York

"Dopo il reclamo modificata negli Stati Uniti contro Pokerstars et al., 11 Civ. 2.564 (LBS), è stato depositato il 22 settembre 2011, l'Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti per il Southern District di New York ha ricevuto una serie di nuove indagini da individui per quanto riguarda il recupero dei fondi da Full Tilt Poker.

A titolo di fondo, nel mese di aprile del 2011, questo Ufficio ha stipulato un nome di dominio da utilizzare con contratto di Full Tilt Poker. Tale accordo, tra l'altro, espressamente autorizzato Full Tilt Poker per tornare fondi giocatore ai giocatori.Tuttavia, poiché il 22 settembre reclamo modificato sostiene, Full Tilt Poker in realtà non hanno fondi giocatore a disposizione per restituire ai giocatori. Invece, il reclamo modificato sostiene che Full Tilt Poker ha, tra l'altro, (a) essere spostate notevoli quantità di depositi di denaro reale giocatori 'ai dirigenti della società, mentre (b) consentire molti giocatori di continuare a giocare, e "vincere" e "perdere", con crediti fantasma nei loro conti giocatore.

In questo momento, questo Ufficio, insieme con l'FBI ed altre agenzie, sta tentando di rintracciare, sicuro e rinunciare il più possibile del fondi derivanti dal funzionamento della frode commessa da Full Tilt Poker ed i suoi dirigenti che è sostenuto nella modificato reclamo. L'Ufficio è inoltre cercando di ottenere ed esaminare i libri ed alle scritture di Full Tilt Poker. Molti di quei libri e registri sono tenuti all'estero.Il ritorno di fondi confiscati alle vittime della presunta frode può essere possibile, ma dipenderà da diversi fattori, tra cui la positiva conclusione del contenzioso, l'ammontare dei fondi sequestrati e confiscati ordinato dal tribunale, e il rispetto delle altre procedure del Dipartimento di giustizia può infine stabilire sullo smaltimento dei fondi confiscati alle vittime che hanno perso denaro a causa della presunta condotta fraudolenta.

Non possiamo prevedere la durata dei procedimenti, in questo caso, oltre a dichiarare che dureranno per molti mesi almeno. Noi avvisare vittime della presunta frode dei futuri sviluppi del caso. Informazioni di carattere generale riguardo a ciò che è conosciuto come "remissione" (cioè, il ritorno alle vittime) di fondi che sono stati sequestrati e confiscati è indicato nel Dipartimento di Giustizia regolamenti trovato a 28 CFR Part 9. "

Fonte: http://www.justice.gov/



Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.