Desktop View

full tilt poker black friday statement Full Tilt Poker hanno pubblicato il loro ufficiale Black Friday dichiarazione fornendo un quadro più chiaro sul motivo per cui giocatori di poker Stati Uniti non sono ancora stati pagati. L'ultima affermazione spiega che prima di Black Friday il governo aveva sequestrato i fondi giocatore di banche americane, pari a 115 milioni dollari negli ultimi due anni.Un sistema di pagamento on line società hanno anche rubato circa 42 milioni dollari causando difficoltà ancora più finanziarie per l'azienda.

Dal Black Friday Full Tilt Poker cerca nuovi investitori per aiutare fidanzato l'azienda in modo che possano ritorno i loro giocatori e ripristinare la società e la loro reputazione al suo antico splendore. Con Full Tilt Poker chiusa la sala da poker online hanno perso la loro fonte di reddito quando il AGCC sospeso la licenza di gioco FullTiltPoker circa due mesi fa, costringendo un arresto in tutto il mondo.

Full Tilt Poker Black Friday Dichiarazione

italy poker"Come è evidente dagli eventi che sono trapelate dal 15 aprile, Full Tilt Poker non era preparato per la vasta portata, di applicazione della legge del governo americano di Black Friday".

"Gli eventi del Black Friday è venuto sulla scia delle precedenti attività di applicazione del governo e il furto di significativo. Nel corso dei due anni precedenti Venerdì nero, il governo americano sequestrato circa $115 milioni di fondi giocatore trova nelle banche degli Stati Uniti. Mentre eravamo convinti che l'offerta di reti peer-to -peer poker online non ha violato le leggi federali - una convinzione supportata da molte solide e ben motivati ​​pareri legali -. il DOJ ha una visione diversa Inoltre, come è stato ampiamente riportato, un processore di pagamenti chiave rubato circa $42M da Full Tilt Poker. Fino al 15 aprile, Full Tilt Poker ha sempre coperto le perdite in modo che nessun giocatore è mai stato colpito. Infine, durante la fine del 2010 e all'inizio del 2011, Full Tilt Poker riscontrato problemi senza precedenti, con alcuni dei suoi processori di terze parti che ha notevolmente contribuito alla sua problemi finanziari. Mentre la società è stata il suo modo di affrontare i problemi causati da questi processori, Full Tilt Poker non è mai previsto che il Dipartimento di Giustizia procederà come ha fatto cogliendo il nostro nome di dominio globale e lo spegnimento del sito in tutto il mondo. "

"Negli ultimi quattro mesi, Full Tilt Poker è stata attivamente esplorando le opportunità di investitori esterni al fine di stabilizzare la società e ripagare i nostri giocatori. Almeno sei di questi gruppi, compresi gli hedge fund, gli operatori delle attività internet e altri singoli investitori, hanno visitato Dublino a ispezionare il funzionamento. Recentemente abbiamo impegnato un consulente finanziario supplementare attraverso un gruppo di investment banking per aiutarci nella nostra ricerca di una infusione di denaro contante, nonché un nuovo gruppo dirigente per ripristinare il sito e pagare i giocatori. Mentre ogni affare di questa natura è necessariamente complessa dato l'attuale contesto normativo, i nostri giocatori devono sapere che Full Tilt Poker è pienamente impegnata a ripagare in piena fiducia e il ripristino delle nostre operazioni ".

Fonte: www.fulltiltpoker.com